Energia e alimenti
Energia e alimenti
9 Febbraio 2019
Grassi ma sani
Grassi ma sani
15 Aprile 2019

Seguire una dieta, non significa necessariamente perdere peso, ma avere un regime alimentare che sia in grado di aiutare il nostro corpo a stare bene.

Ci sono alimenti che andrebbero assunti con maggiore frequenza, per la capacità che hanno di contrastare i danni ossidativi dovuti a inquinamento ambientale.

L’esposizione all’ inquinamento ambientale e lo stress,  ma anche l’abuso di farmaci, una alimentazione povera di frutta e verdure, rende meno efficace il sistema di enzimi che possediamo, preposto a  distruggere i radicali liberi, il cui accumulo nell’ organismo, favorisce la degenerazione delle cellule e il loro precoce invecchiamento, con la possibile evoluzione a patologia.

Alcuni alimenti, più di altri, contengono sostanze in grado contrastare la degenerazione delle cellule.

Le antocianine, contenute nella frutta rossa, ne sono un esempio.

Arance rosse, fragole, frutti rossi come lamponi, mirtilli, ribes, possono agire contro l’ossidazione cellulare. Inoltre, la presenza di vitamina C, rende questi alimenti validi alleati delle arterie e dei vasi capillari.

Per insaporire alcune pietanze, riducendo così anche il consumo del sale, si  può utilizzare la curcuma che possiede azione antinfiammatoria e antiossidante, come anche il peperoncino, aumenta la resistenza alle infezioni e migliora la circolazione.

Il resveratrolo, sostanza presente nella buccia dell’uva nera,  protegge le cellule dalla precoce degenarazione ed è in grado di fluidificare il sangue.

Bere un bicchiere di vino rosso ai pasti non è controindicato, in assenza di patologie.

Tra le sostanze ad azione antiossidante, ricordo i tannini, molto concentrati nel melograno. Proteggono l’apparato circolatorio e anche le cartilagini articolari.

Bere succo di melagrana ci aiuta e ci fornisce anche vitamina C.

La presenza del betacarotene in alcune verdure, le rende particolarmente efficaci per corazzare le nostre difese. In particolare carote, zucca e soprattutto i pomodori, ricchi di licopene con azione fortemente antiossidante, specie quando sono cotti.

Tra le sostanze ad azione antiaging c’è anche la quercetina, presente in alcune verdure come asparagi e cipolle e anche nel cioccolato amaro fondente.

Quindi un quadratino al giorno può fare bene e non solo all’umore.

Riuscire a privilegiare questi alimenti può essere di aiuto alla nostra longevità.