menopausa e alimentazione
Menopausa e alimentazione
15 Ottobre 2017
alimentazione e grassi
Alimentazione e grassi
20 Novembre 2017

Intestino e batteri: salute e alimentazione

Quando si parla di batteri, si pensa a qualcosa che ci può fare male.

Ci sono batteri, invece, che ci aiutano a mantenere in buona salute il nostro organismo.

La flora batterica intestinale, o microbiota, è formata da batteri per lo più utili alla nostra salute.

Intervengono nella digestione delle fibre, collaborano alla sintesi della vitamina D, che permette l’assorbimento del calcio, producono vitamina K, necessaria alla coagulazione del sangue.

I batteri presenti nell’intestino, eliminano l’ammoniaca, sostanza a noi nociva e stimolano la maturazione del sistema immunitario, preposto a difendere il nostro organismo da patologie.

I batteri “buoni” o saprofiti, si fissano alla parete dell’intestino, in modo da impedire il passaggio di tossine nel corpo. Avere un intestino con una flora batterica in equilibrio, permette di contrastare lo sviluppo di infiammazioni che alla lunga possono generare patologie a carico di organi e apparati.

I batteri intestinali sono anche in grado di trasformare l’aminoacido triptofano, presente in alcuni alimenti, in un ormone: la serotonina.

Chiamata ormone del buonumore, la serotonina circola nel sangue, raggiunge il cervello e contribuisce a mantenere alto l’umore.Per avere una sana flora batterica, l’alimentazione deve essere varia, comprendere cereali integrali, proteine come  sgombro, sardine, aringhe, ricchi di omega 3,  frutta secca, noci, mandorle, semi di lino, semi di chia,  verdure a foglia larga verde, avocado, frutta, yogurt bianco.

Assumere acqua, naturale, nella giornata, consentirà di avere un regolare equilibrio della flora batterica dell’intestino.

Evitare zuccheri semplici, grassi saturi, bibite gassate, non eccedere nell’alcool.

Siamo ciò che mangiamo, è vero, ma ricordiamoci che il nostro benessere è frutto anche di uno stile di vita che comprenda attività fisica costante, una buona qualità del sonno, che deve essere riposante, una capacità di gestire lo stress tale da mantenere un corretto equilibrio psico fisico.