Acqua e vita
Acqua è vita
7 Agosto 2018
calcio e ossa
Calcio e ossa
23 Settembre 2018

 

Se tornati dalle vacanze ci sentiamo un pochino a disagio per qualche kilo in più, è il momento adatto per pensare a una alimentazione disintossicante.

In vacanza lasciarsi andare a una più ricca alimentazione è abbastanza normale, diciamo che offriamo l’opportunità a tutti gli enzimi di lavorare al massimo!

Tuttavia, è bene non esagerare e rientrare a “regime”, per consentire al corpo di smaltire l’eccesso di scorie e recuperare una buona forma fisica.

Per depurare l’organismo non occorre fare una vera e propria dieta, basta eliminare alcuni alimenti molto graditi ma troppo impegnativi per l’organismo.

Evitare gli alimenti più ricchi di grassi, formaggi stagionati, salse, panna, fritti, farciture elaborate, dolci, bevande zuccherate e alcolici.

Per disintossicarci ed eliminare le tossine, ci sono di aiuto le verdure e la frutta.

Le fibre  migliorano la funzionalità dell’intestino e  consentono di smaltire le scorie accumulate.

La loro azione, grazie alla presenza delle vitamine e sali minerali, è rivolta anche a migliorare la funzionalità del fegato, appesantito dall’eccesso di alimenti più elaborati.

La presenza di vitamine del gruppo B, acido folico, zolfo, antiossidanti come betacarotene e vitamine C ed E, permette di depurare un organo così importante.

Durante la giornata si potrebbero assumere centrifughe di verdure e frutta e per contenere il senso della fame, masticare della frutta secca, mandorle o noci che contengono fibre, calcio, omega 3 e vitamina E, con elevato potere antiossidante.

Lo stesso effetto antiossidante è presente in alcuni frutti, mango, papaia, agrumi, frutti di bosco.

Disintossicare l’organismo significa renderlo più forte e “corazzato” agli inquinanti che ci circondano, sta a noi sapere cosa scegliere.

A tavola non dovranno mancare una buona pasta o un risotto, meglio se integrali e conditi con pomodoro fresco e olio extravergine di oliva.

Tra le proteine meglio preferire il pesce, alla carne e assumere quattro volte la settimana i legumi.

Bere acqua anche aromatizzata con menta o con l’aggiunta di pezzetti di frutta.

Infine ma non meno importante ricordiamoci di camminare o andare in bicicletta, l’attività fisica stimola il metabolismo, aiuta a eliminare le tossine, aumenta le endorfine utili al buonumore.

E per appagare un momento di golosità, ci concederemo  un sorbetto alla frutta o saltuariamente della cioccolata amara fondente, magnesio e serotonina ci aiuteranno nel nostro impegno.