Ansia: quali alimenti scegliere
Ansia: quali alimenti scegliere
12 Ottobre 2022

Il raffreddore comune, è una infiammazione delle mucose delle vie respiratorie.

Alcuni alimenti sono da preferire.

E’ di aiuto assumere con maggiore frequenza, alimenti capaci di rinforzare le difese del sistema immunitario e di proteggere dall’infezione, le  mucose delle prime vie aeree.

Risulta utile assumere la vitamina C.

Capace di combattere i raffreddori e i virus invernali.

Andrebbero assunte almeno 2-3 arance al giorno.

Il limone e il lime, ricchi di acido citrico e zolfo sono in grado di decongestionare e sciogliere il muco.

Hanno azione disintossicante e antiossidante.

Utile spremere mezzo limone o un lime in acqua tiepida.

Per chi non ama gli agrumi, i kiwi sono una valida alternativa.

Hanno un elevato contenuto di vitamina C.

La vitamina A, protegge dalle infezioni i rivestimenti interni di gola, bocca e naso.

Il latte e derivati, le uova, contengono vitamina A come anche, i broccoli, le carote, il prezzemolo, la zucca, la papaya.

Tra le erbe, l’aglio è efficace per contrastare l’infezione da raffreddamento.

Lo zolfo e l’allicina presenti, hanno azione antibatterica e antiinfettiva.

Quando si è raffreddati gli infusi a base di malva, sono di aiuto.

La malva è utile per contrastare tosse e raffreddore.

Può essere anche utile in caso di afonia, quando la voce si abbassa.

I suffumigi con un cucchiaino di malva e camomilla, possono aiutare.

Il miele di acacia, di tiglio o di eucalipto, assunto con moderazione per l’elevato contenuto di zuccheri, combatte i raffreddori.

Ha una azione antinfiammatoria delle vie respiratorie.

E’ importante bere acqua, durante la giornata assumere anche bevande calde, come brodi vegetali, infusi, latte e miele e riposare.